Equiparazione del delitto tentato a quello consumato (art. 293 d.p.r. 23.1.1973, n. 43)