Ottavio Leoni secondo van Dyck. Sul punto di stazione retrostante e l'Autoritratto con girasole.