Un libro libresco (recensione di Sergio Garufi, Il nome giusto, Milano, Ponte alle Grazie, 2011)