Per la rivalutazione delle aree verdi della prima cintura torinese: la zona dell'«Accampamento» in prossimità del fiume Sangone