L'era Bush e la tradizione americana