A proposito di una particolare classe di equazioni trascendenti nell’opera "De mensura sortis" di Abraham De Moivre (1711),