nei casermoni pensa il narratore, vuol dire