La prefazione al testo indica la rilevanza del sapere teologico critico del modello di cristianesimo amartiologico (incentrato sul peccato) per la configurazione di un'antropologia della libertà volta a superare la tradizione filosofico giuridica del giusnaturalismo, riconfigurando la relazione tra diritto e teologia al di là della figura stessa della legge.

Dalla legge naturale all'antropologia della libertà. Note introduttive sul senso filosofico giuridico dell'antropologia teologica postconciliare di Isoardi

HERITIER, Paolo
2012

Abstract

La prefazione al testo indica la rilevanza del sapere teologico critico del modello di cristianesimo amartiologico (incentrato sul peccato) per la configurazione di un'antropologia della libertà volta a superare la tradizione filosofico giuridica del giusnaturalismo, riconfigurando la relazione tra diritto e teologia al di là della figura stessa della legge.
Cristianesimo e antropologia. La promessa e la croce
Giappichelli
TOB. Estetica giuridica e antropologia
4
XI
XXXV
9788834829165
http://www.giappichelli.it
amartiologia; peccato; grazia; legge; teologia giuridica; uomo
Paolo Heritier
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
unico isoardi.pdf

Accesso riservato

Tipo di file: POSTPRINT (VERSIONE FINALE DELL’AUTORE)
Dimensione 1.58 MB
Formato Adobe PDF
1.58 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/121667
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact