Il Gruppo Immagine della Scuola ha dato il via alla semifinale della Coppa del Mondo di Fioretto, con uno spettacolo dal titolo Riflessi di Scherma. La performance, studiata e preparata sulla Toccata e Fuga di Bach, vuol essere un omaggio a questa disciplina sportiva che ha un legame storico profondo con Torino. La coreografia mette in risalto la gestualità essenziale della scherma richiamando in alcuni momenti la tradizione storica legata alle sue origini, caratterizzate da forme di combattimento naturali praticate con il bastone. L'eleganza del gesto, la sua fluidità, ne fanno quasi una danza, sostenuta da una musica ritmata e molto suggestiva che riflette, a tratti, l'imponenza e la fierezza di affondi e stoccate.

Coppa del Mondo Fioretto Femminile

TINTO, Amalia
2009

Abstract

Il Gruppo Immagine della Scuola ha dato il via alla semifinale della Coppa del Mondo di Fioretto, con uno spettacolo dal titolo Riflessi di Scherma. La performance, studiata e preparata sulla Toccata e Fuga di Bach, vuol essere un omaggio a questa disciplina sportiva che ha un legame storico profondo con Torino. La coreografia mette in risalto la gestualità essenziale della scherma richiamando in alcuni momenti la tradizione storica legata alle sue origini, caratterizzate da forme di combattimento naturali praticate con il bastone. L'eleganza del gesto, la sua fluidità, ne fanno quasi una danza, sostenuta da una musica ritmata e molto suggestiva che riflette, a tratti, l'imponenza e la fierezza di affondi e stoccate.
Scherma; Stoccate
A. Tinto
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/136867
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact