Il counselling relazionale come strumento di autoeducazione