I massi erratici del Piemonte e la legge regionale