Nuove osservazioni sulle ferite cutanee del colpo d'arma da fuoco