Discussione al lavoro di G. Semeraro