"Aree" e "luoghi" di strada: antideterminismo di due concetti storico-geografici