Gli studi antropologici hanno visto negli ultimi decenni nuovi spazi di diffusione e applicazione soprattutto in relazione allo studio dell’uomo in ambienti cosiddetti “estremi”. Documentano tali interessi alcune ricerche ed esperimenti condotti in ambito spaziale dove, rispetto al contributo dato ampiamente nel passato dalle nostre discipline in termini antropometrici, si osservano nuovi orientamenti dove l’uomo “fisico” iene ancor più attentamente studiato nella sua capacità di reazione e adattamento acondizioni così “innaturali” rispetto alla sua evoluzione sulla terra quale l’assenza di gravità.

Corpo e movimento nello Spazio/ Corps et mouvement dans l'Espace

MASALI, Melchiorre;
2008-01-01

Abstract

Gli studi antropologici hanno visto negli ultimi decenni nuovi spazi di diffusione e applicazione soprattutto in relazione allo studio dell’uomo in ambienti cosiddetti “estremi”. Documentano tali interessi alcune ricerche ed esperimenti condotti in ambito spaziale dove, rispetto al contributo dato ampiamente nel passato dalle nostre discipline in termini antropometrici, si osservano nuovi orientamenti dove l’uomo “fisico” iene ancor più attentamente studiato nella sua capacità di reazione e adattamento acondizioni così “innaturali” rispetto alla sua evoluzione sulla terra quale l’assenza di gravità.
IXeme Universitè Europèenne d'ètè.
Asti
9-12/7/2006
IXème Université Européenne d’Eté Anthropologie des Populations alpines - Corpo, attività fisica e patologia:un percorso dal passato al presente.
Diffusione Immagine Editore
53
59
9788889277096
postura; movimento; ginnastica; microgravità
M. MASALI; I.L. SCHLACHT; M. FERRINO
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2318/50493
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact