La gestione dell’acqua a livello di sistema colturale ed in particolare l’epoca e la modalità degli apporti idrici sono a tutti gli effetti una componente essenziale di una gestione integrata delle infestanti. Lo stato idrico del terreno, infatti, influenza la persistenza dei semi, può contribuire ad indurre o interrompere la dormienza regolandone quindi la germinazione, influenza l’affrancamento delle plantule, l’esito della competizione in fase adulta ed il numero, la vitalità ed il grado di dormienza dei semi prodotti. Le interazioni tra stato idrico del terreno e competizione sono però molto complesse e solo parzialmente conosciute. Un approfondimento delle conoscenze sarebbe quindi molto promettente in quanto potrebbe consentire di immaginare approcci anche nuovi e non scontati nella gestione delle malerbe. Questi studi potrebbero portare un contributo importante allo sviluppo di una “Gestione Ecologica delle Malerbe” che non mira semplicemente ad eliminare le malerbe, ma a ridurne la densità, a limitarne la competitività e a prevenire cambiamenti floristici dannosi. Water management within the cropping system is a key factor for an integrated weed management. Soil moisture affects seed persistence and seed dormancy, thus influencing their germination, the establishment of seedlings as well as the competition at adult stage and the number, vitality and dormancy of the new seeds produced by the weeds. The interactions among water availability and competition are very complex and still not fully understood. A research effort in this sector should the be very relevant for the development of new approaches of weed management, such as ‘Ecological weed management’, aiming to reduce weed density and competitiveness and, in the medium term, to prevent undesired modifications of the weed flora.

Acqua e malerbe: un binomio da gestire per la produttività e l’ambiente

VIDOTTO, Francesco;FERRERO, Aldo;
2006

Abstract

La gestione dell’acqua a livello di sistema colturale ed in particolare l’epoca e la modalità degli apporti idrici sono a tutti gli effetti una componente essenziale di una gestione integrata delle infestanti. Lo stato idrico del terreno, infatti, influenza la persistenza dei semi, può contribuire ad indurre o interrompere la dormienza regolandone quindi la germinazione, influenza l’affrancamento delle plantule, l’esito della competizione in fase adulta ed il numero, la vitalità ed il grado di dormienza dei semi prodotti. Le interazioni tra stato idrico del terreno e competizione sono però molto complesse e solo parzialmente conosciute. Un approfondimento delle conoscenze sarebbe quindi molto promettente in quanto potrebbe consentire di immaginare approcci anche nuovi e non scontati nella gestione delle malerbe. Questi studi potrebbero portare un contributo importante allo sviluppo di una “Gestione Ecologica delle Malerbe” che non mira semplicemente ad eliminare le malerbe, ma a ridurne la densità, a limitarne la competitività e a prevenire cambiamenti floristici dannosi. Water management within the cropping system is a key factor for an integrated weed management. Soil moisture affects seed persistence and seed dormancy, thus influencing their germination, the establishment of seedlings as well as the competition at adult stage and the number, vitality and dormancy of the new seeds produced by the weeds. The interactions among water availability and competition are very complex and still not fully understood. A research effort in this sector should the be very relevant for the development of new approaches of weed management, such as ‘Ecological weed management’, aiming to reduce weed density and competitiveness and, in the medium term, to prevent undesired modifications of the weed flora.
1 (3)
541
552
Acqua; malerbe; competizione; sistema colturale; gestione integrata delle infestanti; Water; weeds; competition; cropping system; integrated weed management.
A. Berti; P. Barberi; F. Vidotto; A. Ferrero; G. Zanin
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/55265
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact