La relazione tra luoghi e tempi sacri è così intensa da generare una “liturgia spaziale” oltre che una “liturgia temporale”. Il presente contributo si propone di indagare il ruolo dell’impronta identitaria conferito dalla religione al paesaggio, visibile sia nell’organizzazione del territorio sia nelle espressioni e nei modelli del comportamento sociale. L’indagine degli aspetti geografici della “liturgia spaziale”, viene sviluppata attraverso l’esame dei rapporti turismo religioso-pellegrinaggio e del turismo religioso in Piemonte.

Liturgia spaziale e liturgia temporale: il turismo religioso in Piemonte

SIMONETTA, Caterina
2008

Abstract

La relazione tra luoghi e tempi sacri è così intensa da generare una “liturgia spaziale” oltre che una “liturgia temporale”. Il presente contributo si propone di indagare il ruolo dell’impronta identitaria conferito dalla religione al paesaggio, visibile sia nell’organizzazione del territorio sia nelle espressioni e nei modelli del comportamento sociale. L’indagine degli aspetti geografici della “liturgia spaziale”, viene sviluppata attraverso l’esame dei rapporti turismo religioso-pellegrinaggio e del turismo religioso in Piemonte.
Religione, scuola, educazione e identità
Torino
8 giugno 2007
Religione, scuola, educazione, identità
Pensa MultiMedia
315
322
9788882326258
C. SIMONETTA IMARISIO
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
simonetta liturgia spaziale.pdf

Accesso riservato

Tipo di file: POSTPRINT (VERSIONE FINALE DELL’AUTORE)
Dimensione 2.38 MB
Formato Adobe PDF
2.38 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/67534
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact