Il capitolo prende in esame il ruolo svolto dall’esperienza scolastica durante l’adolescenza, sia in generale, sia tenendo conto delle differenze legate al genere. Viene discussa la relazione tra esperienza scolastica e rischio (sia di tipo esternalizzato che internalizzato), esaminando diversi aspetti. Tra questi, ad esempio, viene preso in esame il fallimento scolastico, sia in termini di scarso rendimento che, in casi estremi, di abbandono scolastico; il fallimento, percepito dagli studenti come l’aspetto maggiormente gravoso da affrontare nel corso dell’esperienza scolastica, si lega sia a disturbi di tipo emotivo che comportamentale, in modo particolare nel caso delle ragazze, la cui valutazione di sé è spesso legata a standard di realizzazione scolastica molto elevati. Viene poi affrontato il tema dell’autoefficacia scolastica, ossia la convinzione di riuscire nello studio delle diverse materie e di saper organizzare il proprio apprendimento; bassi livelli di autoefficacia si associano a probabilità più elevate di coinvolgimento in numerose forme di rischio esternalizzato, nonché alla tendenza a sviluppare maggiori livelli di stress. Viene infine preso in esame il ruolo delle relazioni instaurate dall’adolescente sia con gli insegnanti che con i compagni di classe. Nel primo caso, relazioni difficili e poco soddisfacenti tendono a favorire sentimenti di ansia, timore di fallimenti e scarso interesse per le discipline scolastiche, ma anche una maggiore implicazione in comportamenti devianti quali furto e vandalismo. D’altra parte, la mancanza di relazioni positive con i compagni può condurre a sentimenti di depressione, esclusione e isolamento; inoltre, i compagni possono costituire un importante modello di comportamento, soprattutto nella fase di sperimentazione di un comportamento a rischio e principalmente quando gli stessi compagni coincidano con il gruppo di amici frequentati nel tempo libero, con i quali si condividono valori, atteggiamenti e comportamenti.

L’adolescente a scuola: i rischi legati a un’esperienza negativa

BORCA, Gabriella;BEGOTTI, Tatiana
2010

Abstract

Il capitolo prende in esame il ruolo svolto dall’esperienza scolastica durante l’adolescenza, sia in generale, sia tenendo conto delle differenze legate al genere. Viene discussa la relazione tra esperienza scolastica e rischio (sia di tipo esternalizzato che internalizzato), esaminando diversi aspetti. Tra questi, ad esempio, viene preso in esame il fallimento scolastico, sia in termini di scarso rendimento che, in casi estremi, di abbandono scolastico; il fallimento, percepito dagli studenti come l’aspetto maggiormente gravoso da affrontare nel corso dell’esperienza scolastica, si lega sia a disturbi di tipo emotivo che comportamentale, in modo particolare nel caso delle ragazze, la cui valutazione di sé è spesso legata a standard di realizzazione scolastica molto elevati. Viene poi affrontato il tema dell’autoefficacia scolastica, ossia la convinzione di riuscire nello studio delle diverse materie e di saper organizzare il proprio apprendimento; bassi livelli di autoefficacia si associano a probabilità più elevate di coinvolgimento in numerose forme di rischio esternalizzato, nonché alla tendenza a sviluppare maggiori livelli di stress. Viene infine preso in esame il ruolo delle relazioni instaurate dall’adolescente sia con gli insegnanti che con i compagni di classe. Nel primo caso, relazioni difficili e poco soddisfacenti tendono a favorire sentimenti di ansia, timore di fallimenti e scarso interesse per le discipline scolastiche, ma anche una maggiore implicazione in comportamenti devianti quali furto e vandalismo. D’altra parte, la mancanza di relazioni positive con i compagni può condurre a sentimenti di depressione, esclusione e isolamento; inoltre, i compagni possono costituire un importante modello di comportamento, soprattutto nella fase di sperimentazione di un comportamento a rischio e principalmente quando gli stessi compagni coincidano con il gruppo di amici frequentati nel tempo libero, con i quali si condividono valori, atteggiamenti e comportamenti.
Rischi in adolescenza. Comportamenti problematici e disturbi emotivi
Carocci
65
87
9788843055265
adolescenza; scuola; rischio
G. Borca; T. Begotti
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/77855
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact