Le chat sono "luoghi pericolosi"? Finzioni e fantasmi della comunicazione senza corpo