L’identificazione personale è da sempre una problematica medico legale di un certo rilievo. Il medico legale è chiamato a risolvere problemi di identificazione personale relativo a soggetti viventi, cadaveri, tracce biologiche impiegando di volta in volta le metodiche più idonee (antropometria, dattiloscopia, tecniche radiologiche, odontoiatria, genetica forense …). In questo lavoro vengono presentati tre diversi casi di identificazione di cadaveri carbonizzati giunti all’osservazione dell’Istituto di Medicina Legale dell’Università di Torino che hanno richiesto l’impiego di tecniche differenti. Il calore infatti può determinare una importante distruzione del corpo, risparmiando talvolta piccoli particolari che ricercati accuratamente possono portare ad identificazione certa. In particolare si discuterà di un soggetto carbonizzato in seguito ad un incidente stradale identificato mediante lo studio dei polimorfismi del DNA; di un soggetto carbonizzato rinvenuto in un cascinale ed identificato mediante la ricerca di un contrassegno dentario (odontoiatria forense); ed in ultimo di un soggetto rinvenuto carbonizzato in una casa ed identificato mediante l’analisi di vecchi esami radiografici volta alla ricerca di un contrassegno scheletrico rinvenuto in corso di necroscopia.

Diverse metodiche per l'identificazione di cadaveri carbonizzati

GINO, Sarah;
2011

Abstract

L’identificazione personale è da sempre una problematica medico legale di un certo rilievo. Il medico legale è chiamato a risolvere problemi di identificazione personale relativo a soggetti viventi, cadaveri, tracce biologiche impiegando di volta in volta le metodiche più idonee (antropometria, dattiloscopia, tecniche radiologiche, odontoiatria, genetica forense …). In questo lavoro vengono presentati tre diversi casi di identificazione di cadaveri carbonizzati giunti all’osservazione dell’Istituto di Medicina Legale dell’Università di Torino che hanno richiesto l’impiego di tecniche differenti. Il calore infatti può determinare una importante distruzione del corpo, risparmiando talvolta piccoli particolari che ricercati accuratamente possono portare ad identificazione certa. In particolare si discuterà di un soggetto carbonizzato in seguito ad un incidente stradale identificato mediante lo studio dei polimorfismi del DNA; di un soggetto carbonizzato rinvenuto in un cascinale ed identificato mediante la ricerca di un contrassegno dentario (odontoiatria forense); ed in ultimo di un soggetto rinvenuto carbonizzato in una casa ed identificato mediante l’analisi di vecchi esami radiografici volta alla ricerca di un contrassegno scheletrico rinvenuto in corso di necroscopia.
XIX Congresso dell'Associazione Antropologica italiana
Torino
21-24 settembre 2011
1961-2011: Cinquant'anni di congressi. Passato, presente e futuro dell'Antropologia - Riassunti
Diffusione Immagine Editore
-
268
269
9788889277188
identificazione; cadavere carbonizzato
Gino S.; Vasino V.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/98853
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact