Obiettivi. La misura dell’attrattività regionale e la valutazione del brand territoriale hanno assunto un ruolo predominante nel dibattito economico internazionale. Il paper si propone di indagare, attraverso uno studio esplorativo, l’esistenza della relazione tra attrattività regionale e regional brand, fornendone un’innovativa misura con applicazione alle regioni italiane. Metodologia. L’analisi consiste nel testare la correlazione tra l’indice di attrattività regionale (IAR) - costruito attraverso il metodo Delphi con il coinvolgimento di 40 stakeholder designati alla validazione e ponderazione attraverso Spss dei driver di attrattività - e l’indice del regional brand (IRB) - ottenuto richiedendo tramite un questionario somministrato a 191 soggetti distinti per età, sesso, regione, una valutazione su scala Likert delle dimensioni del brand delle regioni italiane. Risultati. I risultati della ricerca evidenziano una correlazione positiva - sostanzialmente significativa - di tipo lineare tra il livello di attrattività (IAR) e di brand (IRB) delle 20 regioni italiane, a dimostrazione della reciproca influenza tra le due variabili nell’ottica di uno sviluppo sostenibile e competitivo dei territori. Limiti della ricerca. I principali limiti consistono nel livello esplorativo dello studio, nel grado di soggettività utilizzato nella scelta delle dimensioni dei due indici, anche se adeguatamente supportata dalla letteratura, e nell’applicazione dell’analisi unicamente al contesto italiano. Implicazioni pratiche. Il lavoro offre spunti per future ricerche che prevedano l’applicazione degli indici ottenuti a livello urbano e nazionale, consentendo la comparazione con i benchmark internazionali e l’individuazione dei principali fattori che influenzano tra di loro attrattività e brand regionale. Originalità del lavoro. Esiste una scarsa letteratura sulla misura del brand regionale e nessun contributo testa l’esistenza di una sua correlazione con l’attrattività regionale. Il lavoro colma questi gap fornendo una misurazione degli indici e della relazione, proponendo strategie di implementazione per entrambi.

Analisi e modelli per la misura della relazione tra attrattività regionale e regional brand: il caso italiano

VIASSONE, Milena
2012

Abstract

Obiettivi. La misura dell’attrattività regionale e la valutazione del brand territoriale hanno assunto un ruolo predominante nel dibattito economico internazionale. Il paper si propone di indagare, attraverso uno studio esplorativo, l’esistenza della relazione tra attrattività regionale e regional brand, fornendone un’innovativa misura con applicazione alle regioni italiane. Metodologia. L’analisi consiste nel testare la correlazione tra l’indice di attrattività regionale (IAR) - costruito attraverso il metodo Delphi con il coinvolgimento di 40 stakeholder designati alla validazione e ponderazione attraverso Spss dei driver di attrattività - e l’indice del regional brand (IRB) - ottenuto richiedendo tramite un questionario somministrato a 191 soggetti distinti per età, sesso, regione, una valutazione su scala Likert delle dimensioni del brand delle regioni italiane. Risultati. I risultati della ricerca evidenziano una correlazione positiva - sostanzialmente significativa - di tipo lineare tra il livello di attrattività (IAR) e di brand (IRB) delle 20 regioni italiane, a dimostrazione della reciproca influenza tra le due variabili nell’ottica di uno sviluppo sostenibile e competitivo dei territori. Limiti della ricerca. I principali limiti consistono nel livello esplorativo dello studio, nel grado di soggettività utilizzato nella scelta delle dimensioni dei due indici, anche se adeguatamente supportata dalla letteratura, e nell’applicazione dell’analisi unicamente al contesto italiano. Implicazioni pratiche. Il lavoro offre spunti per future ricerche che prevedano l’applicazione degli indici ottenuti a livello urbano e nazionale, consentendo la comparazione con i benchmark internazionali e l’individuazione dei principali fattori che influenzano tra di loro attrattività e brand regionale. Originalità del lavoro. Esiste una scarsa letteratura sulla misura del brand regionale e nessun contributo testa l’esistenza di una sua correlazione con l’attrattività regionale. Il lavoro colma questi gap fornendo una misurazione degli indici e della relazione, proponendo strategie di implementazione per entrambi.
XXIV Convegno Annuale di Sinergie "Il territorio come giacimento di vitalità per l'impresa"
Università del Salento, Lecce
18-19 Ottobre 2012
Referred Electronic Conference Proceedings XXIV Convegno Annuale di Sinergie "Il territorio come giacimento di vitalità per l'impresa"
Sinergie/Cueim
-
207
220
9788890739408
attrattività regionale; regional brand; indice composito; benchmark territoriali; metodo Delphi; scala Likert.
Passeri R.; Mazzi C.; Viassone M.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/118961
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact