La fisiologia e la fenologia delle piante sono strettamente connesse alle condizioni ambientali. In particolare, l’andamento meteorologico influenza significativamente il ciclo vegetativo e riproduttivo su scala substagionale, concorrendo a determinare le peculiarità della singola annata dal punto di vista produttivo. Le variazioni climatiche (i.e. che si esplicano su un periodo di almeno 30 anni) di entità consistente, invece, possono determinare effetti sul più lungo periodo, in termini di modificazione degli habitat e degli ecosistemi e, quindi, degli areali di diffusione delle singole specie. Anomalie e variazioni del ciclo fenologico di specie sensibili possono, quindi, evidenziare alterazioni ambientali e climatiche in atto. Il presente lavoro illustra l’utilizzo di Castanea sativa Mill. come bioindicatore di cambiamenti climatici in Piemonte e intende proporre una metodologia di riferimento da utilizzare in analoghi studi sistematici./Plant physiology and phenolgy are closely related to climatic conditions and the weather affects the life cycle on subseasonal to interannual scales. Anomalies and variations in the phenological cycle of the species reveal alterations in environmental and meteoclimatic parameters.The climate change modifies the habitat and the ecosystems, determining variations in the spatial distribution of the species on regional and upper levels. The paper proposes the utilization of Castanea sativa Mill. as model species and bioindicator to monitor the climate changes in Piedmont Region (North West Italy).

CASTAGNO E CAMBIAMENTI CLIMATICI - PROPOSTA DI UNA METODOLOGIA DI INDAGINE IN PIEMONTE/CHESTNUT AS BIOINDICATOR OF CLIMATE CHANGES

CAVALLETTO, Silvia;MELLANO, Maria Gabriella;BECCARO, GABRIELE LORIS;BOUNOUS, Giancarlo
2010-01-01

Abstract

La fisiologia e la fenologia delle piante sono strettamente connesse alle condizioni ambientali. In particolare, l’andamento meteorologico influenza significativamente il ciclo vegetativo e riproduttivo su scala substagionale, concorrendo a determinare le peculiarità della singola annata dal punto di vista produttivo. Le variazioni climatiche (i.e. che si esplicano su un periodo di almeno 30 anni) di entità consistente, invece, possono determinare effetti sul più lungo periodo, in termini di modificazione degli habitat e degli ecosistemi e, quindi, degli areali di diffusione delle singole specie. Anomalie e variazioni del ciclo fenologico di specie sensibili possono, quindi, evidenziare alterazioni ambientali e climatiche in atto. Il presente lavoro illustra l’utilizzo di Castanea sativa Mill. come bioindicatore di cambiamenti climatici in Piemonte e intende proporre una metodologia di riferimento da utilizzare in analoghi studi sistematici./Plant physiology and phenolgy are closely related to climatic conditions and the weather affects the life cycle on subseasonal to interannual scales. Anomalies and variations in the phenological cycle of the species reveal alterations in environmental and meteoclimatic parameters.The climate change modifies the habitat and the ecosystems, determining variations in the spatial distribution of the species on regional and upper levels. The paper proposes the utilization of Castanea sativa Mill. as model species and bioindicator to monitor the climate changes in Piedmont Region (North West Italy).
CASTANEA 2009 - 5° CONVEGNO NAZIONALE SUL CASTAGNO
CUNEO
13-16/10/2009
Atti del 5° Convegno Nazionale "Castanea 2009"
Dipartimento di Colture Arboree, Università degli Studi di Torino
342
348
http://www.centrocastanicoltura.unito.it/attivita/convegni02.html#
bioindicatori; fisiologia vegetale; fenologia; polline; aerobiologia; bioindicators; plant physiology; plant phenology; pollen; aerobiology
Cavalletto S.; Mellano M.G.; Beccaro G.L.; Bounous G.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Cavalletto et al., 2009_Castagno e cambiamenti climatici.pdf

Accesso riservato

Tipo di file: POSTPRINT (VERSIONE FINALE DELL’AUTORE)
Dimensione 278.6 kB
Formato Adobe PDF
278.6 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
Cavalletto et al., 2009_Castagno e cambiamenti climatici_poster.pdf

Accesso riservato

Tipo di file: POSTPRINT (VERSIONE FINALE DELL’AUTORE)
Dimensione 677.52 kB
Formato Adobe PDF
677.52 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2318/134899
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact