Un caso atipico di SCAR1 caratterizzato da mioclono all'esordio rivela AFG3L2 come un potenziale modificatore genetico del fenotipo