In questa relazione viene presentato un progetto che si è sviluppato nell’ambito di una collaborazione tra l’Assessorato alla Cultura della regione Piemonte e l’Associazione Amici di Scienze Politiche II di Alessandria, finalizzata alla realizzazione di H.A.T., un’applicazione ipertestuale che verrà ospitata nella “Sala campioni” di Palazzo Borsalino. Dopo una breve introduzione teorica sulla diffusione delle tecnologie informatiche ipermediali nei musei, verranno illustrati i contenuti, la struttura, le modalità comunicative di H.A.T., nonché analizzati alcuni possibili paradigmi di utilizzo

Ipertesti nei musei: H.A.T. e la Sala Campioni della Borsalino

SPADARO, Cristina
1995

Abstract

In questa relazione viene presentato un progetto che si è sviluppato nell’ambito di una collaborazione tra l’Assessorato alla Cultura della regione Piemonte e l’Associazione Amici di Scienze Politiche II di Alessandria, finalizzata alla realizzazione di H.A.T., un’applicazione ipertestuale che verrà ospitata nella “Sala campioni” di Palazzo Borsalino. Dopo una breve introduzione teorica sulla diffusione delle tecnologie informatiche ipermediali nei musei, verranno illustrati i contenuti, la struttura, le modalità comunicative di H.A.T., nonché analizzati alcuni possibili paradigmi di utilizzo
Museo della città o città museo: progetti e prospettive
Asti
30 novembre – 1 dicembre 1995
Museo della città o città museo: progetti e prospettive
Regione Piemonte, Comune di Asti, Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo
94
100
Bruschi B; Spadaro C
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/151041
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact