Alterazioni elettrocardiografiche precoci nell'emorragia subaracnoidea: ruolo del solfato di magnesio