Abbandono universitario e tempi alla laurea: una criticità in evoluzione positiva?