Aritmie cardiache e rischio anestesiologico nel cavallo. Discussione di tre casi