La palma da dattero (Phoenix dactylifera L.) è una specie economicamente importante, coltivata principalmente nel Nord Africa ma anche nel Sud dell’Asia, negli Stati Uniti ed in Australia. Lo studio del genoma della palma da dattero, utilizzando marcatori molecolari, è particolarmente interessante per la valutazione della variabilità genetica della specie, per la selezione assistita e per il controllo del germoplasma esistente (Akkak, 1996). A tale scopo è stata realizzata una genoteca arricchita con sequenze ripetute di tipo GA e GT e sono stati isolati e caratterizzati 14 loci STMS (Sequence Tagged Microsatellite Site) di cui 8 sono stati valutati in questo studio. L’analisi del DNA è stata effettuata su foglie raccolte in due Oasi del Sud-Est dell’Algeria e su foglie reperite in un campo sperimentale della California (USA) per un totale di 28 cultivar, tra cui alcune di grande interesse economico, come ‘Deglet Noor’, ‘Ghars’ e ‘Degla Beida’. I risultati hanno mostrato un buon polimorfismo intervarietale e si è potuto caratterizzare facilmente le cultivar sulla base del loro profilo genetico. E’ stata valutata anche la trasferibilità di alcuni loci in altre specie del genere Phoenix e di altri generi di palme.

Isolamento e caratterizzazione di sequenze microsatelliti in Phoenix dactylifera (L.)

SCARIOT, VALENTINA;ACCATI, Elena
2004

Abstract

La palma da dattero (Phoenix dactylifera L.) è una specie economicamente importante, coltivata principalmente nel Nord Africa ma anche nel Sud dell’Asia, negli Stati Uniti ed in Australia. Lo studio del genoma della palma da dattero, utilizzando marcatori molecolari, è particolarmente interessante per la valutazione della variabilità genetica della specie, per la selezione assistita e per il controllo del germoplasma esistente (Akkak, 1996). A tale scopo è stata realizzata una genoteca arricchita con sequenze ripetute di tipo GA e GT e sono stati isolati e caratterizzati 14 loci STMS (Sequence Tagged Microsatellite Site) di cui 8 sono stati valutati in questo studio. L’analisi del DNA è stata effettuata su foglie raccolte in due Oasi del Sud-Est dell’Algeria e su foglie reperite in un campo sperimentale della California (USA) per un totale di 28 cultivar, tra cui alcune di grande interesse economico, come ‘Deglet Noor’, ‘Ghars’ e ‘Degla Beida’. I risultati hanno mostrato un buon polimorfismo intervarietale e si è potuto caratterizzare facilmente le cultivar sulla base del loro profilo genetico. E’ stata valutata anche la trasferibilità di alcuni loci in altre specie del genere Phoenix e di altri generi di palme.
VII Giornate Scientifiche della Società Italiana di Orto-floro-frutticoltura (SOI)
Napoli
4-6 maggio 2004
Atti delle VII Giornate Scientifiche della Società Italiana di Orto-floro-frutticoltura (SOI)
Società Orticola Italiana
cd-rom
-
-
palma da dattero; marcatori molecolari; impronta genetica; polimorfismo
A. AKKAK; V. SCARIOT; E. ACCATI
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/24558
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact