Correlazione tra attivazione corticale in un compito di working memory e variabili cliniche nella schizofrenia