Nella presente relazione vengono indagate le possibilità connesse con l’impiego di sistemi multienergia a servizio di ospedali. Viene assunto come caso di riferimento un ospedale da 22.000 m² che costituisce uno dei benchmark per edifici terziari costruiti dal DOE (Department of Energy) statunitense per essere utilizzati all’interno del software di simulazione termoenergetica EnergyPlus come termine di paragone. Una volta importato tale benchmark nelle condizioni climatiche italiane (località di Torino, Firenze e Napoli) e determinati i fabbisogni di energia termica, frigorifera ed elettrica, vengono presentate, unitamente alla configurazione impiantistica originaria del caso studio (basata su una logica monoenergia, ovvero un vettore energetico per ciascun carico) alcune configurazioni impiantistiche alternative che impiegano sistemi di cogenerazione, trigenerazione e/o sfruttano fonti rinnovabili (basate su una logica multienergia, ovvero molteplici vettori energetici sfruttati in diversi convertitori per coprire il medesimo carico con la massima efficienza ed affidabilità). Attraverso la metodologia di analisi di sistemi multienergia sviluppata dagli Autori e basata sul concetto di energy hub, è possibile stabilire quali siano gli scenari maggiormente efficienti o remunerativi in funzione delle caratteristiche della domanda di energia e delle altre condizioni al contorno.

Analisi di sistemi multienergia a servizio di edifici per la sanità

FABRIZIO, Enrico
2009

Abstract

Nella presente relazione vengono indagate le possibilità connesse con l’impiego di sistemi multienergia a servizio di ospedali. Viene assunto come caso di riferimento un ospedale da 22.000 m² che costituisce uno dei benchmark per edifici terziari costruiti dal DOE (Department of Energy) statunitense per essere utilizzati all’interno del software di simulazione termoenergetica EnergyPlus come termine di paragone. Una volta importato tale benchmark nelle condizioni climatiche italiane (località di Torino, Firenze e Napoli) e determinati i fabbisogni di energia termica, frigorifera ed elettrica, vengono presentate, unitamente alla configurazione impiantistica originaria del caso studio (basata su una logica monoenergia, ovvero un vettore energetico per ciascun carico) alcune configurazioni impiantistiche alternative che impiegano sistemi di cogenerazione, trigenerazione e/o sfruttano fonti rinnovabili (basate su una logica multienergia, ovvero molteplici vettori energetici sfruttati in diversi convertitori per coprire il medesimo carico con la massima efficienza ed affidabilità). Attraverso la metodologia di analisi di sistemi multienergia sviluppata dagli Autori e basata sul concetto di energy hub, è possibile stabilire quali siano gli scenari maggiormente efficienti o remunerativi in funzione delle caratteristiche della domanda di energia e delle altre condizioni al contorno.
Energia negli ospedali. Problematiche e soluzioni di ottimizzazione delle risorse
Milano
26 maggio 2009
Seminario sulla Sanità. Energia negli ospedali
AICARR
79
97
9788895620282
FILIPPI M.; FABRIZIO E.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/64932
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact