Introduzione: All’interno del Corso di Laurea in Infermieristica di Torino è partito nel 2009 un progetto di costruzione di video da parte di gruppi di studenti relativi alle tecniche assistenziali infermieristiche che vengono diffusi sulla piattaforma YOUTUBE; i commenti ottenuti da parte della comunità professionale che li visiona sono utilizzati al fine di mettere a punto una loro revisione periodica. I filmati, usufruibili in streaming all’indirizzo http://it.youtube.com/user/karlo1967 sono utilizzati dai docenti, nei laboratori didattici, nei tirocini e in generale per la preparazione degli studenti in qualsiasi luogo dotato di collegamento al web. Dall’analisi della letteratura emerge che, nonostante le positive opinioni degli esperti e numerosi studi di tipo osservazionale, vi siano ancora scarse evidenze scientifiche che ne supportino l’opportunità di utilizzo e di sviluppo. Questa constatazione ci ha indotti ad intraprendere uno studio sperimentale con la finalità di valutarne l’efficacia. La sperimentazione ha riguardato un video, inerente la mobilizzazione del paziente dalla posizione supina alla laterale, quale strumento di refresh e di rinforzo per l’apprendimento delle tecnica da parte di studenti del Corso di Laurea in Infermieristica del primo anno. Materiali e metodi: dopo la fase pilota è stato avviato lo studio RCT con schema comparativo semplice a due bracci: i due gruppi di studenti hanno assistito alla lezione in aula e in laboratorio. Dopo 1 mese e mezzo il gruppo di controllo ha utilizzato, come ripasso della tecnica, la lettura di una dispensa, mentre il gruppo sperimentale ha visto il video. Successivamente sono stati valutati i singoli studenti in cieco tramite una scala di valutazione di performance con punteggi variabili tra 0 e 53. Risultati: hanno aderito allo studio 223 studenti. La differenza di performance che si è osservata tra chi ha visto il video e chi ha letto la tecnica risulta essere in media di 6,19 punti, a favore dei primi (p 0,0000). Conclusioni: sono stati efficacemente raggiunti gli obiettivi inerenti la realizzazione, diffusione ed utilizzo dei video. Le statistiche di accesso ed i commenti rilasciati sul sito sono molto incoraggianti e costruttivi I risultati dello studio RCT hanno dimostrato migliore aderenza alla tecnica per coloro che hanno visto il video e questo conferma analoghe conclusioni di alcuni studi osservazionali condotti negli ultimi anni. Lo strumento video rappresenta dunque un’importante opportunità che lo studente ha per supportare l’apprendimento ed incoraggia il nostro Corso di Laurea a proseguire nello sviluppo del progetto “Videoteca delle tecniche infermieristiche”. BIBLIOGRAFIA Bennett P, Glover P. Video streaming: implementation and evaluation in an undergraduate nursing program. Nurse Education Today [serial on the Internet]. (2008, Feb), [cited May 6, 2009]; 28(2): 253-258. Available from: CINAHL. Green S, Voegeli D, Harrison M, Phillips J, Knowles J, Weaver M, et al. Evaluating the use of streaming video to support student learning in a first-year life sciences course for student nurses. Nurse Education Today [serial on the Internet]. (2003, May), [cited May 6, 2009]; 23(4): 255-261. Available from: CINAHL. Shephard K L. Questioning, promoting and evaluating the use of streaming video to support student learning. British Journal of Educational Technology; 2003. Vol 34 n. 3

Videoteca delle tecniche di assistenza infermieristica: implementazione e verifica di efficacia

GARRINO, LORENZA;CHARRIER, Lorena;MARTIN, Barbara;DIMONTE, Valerio
2010

Abstract

Introduzione: All’interno del Corso di Laurea in Infermieristica di Torino è partito nel 2009 un progetto di costruzione di video da parte di gruppi di studenti relativi alle tecniche assistenziali infermieristiche che vengono diffusi sulla piattaforma YOUTUBE; i commenti ottenuti da parte della comunità professionale che li visiona sono utilizzati al fine di mettere a punto una loro revisione periodica. I filmati, usufruibili in streaming all’indirizzo http://it.youtube.com/user/karlo1967 sono utilizzati dai docenti, nei laboratori didattici, nei tirocini e in generale per la preparazione degli studenti in qualsiasi luogo dotato di collegamento al web. Dall’analisi della letteratura emerge che, nonostante le positive opinioni degli esperti e numerosi studi di tipo osservazionale, vi siano ancora scarse evidenze scientifiche che ne supportino l’opportunità di utilizzo e di sviluppo. Questa constatazione ci ha indotti ad intraprendere uno studio sperimentale con la finalità di valutarne l’efficacia. La sperimentazione ha riguardato un video, inerente la mobilizzazione del paziente dalla posizione supina alla laterale, quale strumento di refresh e di rinforzo per l’apprendimento delle tecnica da parte di studenti del Corso di Laurea in Infermieristica del primo anno. Materiali e metodi: dopo la fase pilota è stato avviato lo studio RCT con schema comparativo semplice a due bracci: i due gruppi di studenti hanno assistito alla lezione in aula e in laboratorio. Dopo 1 mese e mezzo il gruppo di controllo ha utilizzato, come ripasso della tecnica, la lettura di una dispensa, mentre il gruppo sperimentale ha visto il video. Successivamente sono stati valutati i singoli studenti in cieco tramite una scala di valutazione di performance con punteggi variabili tra 0 e 53. Risultati: hanno aderito allo studio 223 studenti. La differenza di performance che si è osservata tra chi ha visto il video e chi ha letto la tecnica risulta essere in media di 6,19 punti, a favore dei primi (p 0,0000). Conclusioni: sono stati efficacemente raggiunti gli obiettivi inerenti la realizzazione, diffusione ed utilizzo dei video. Le statistiche di accesso ed i commenti rilasciati sul sito sono molto incoraggianti e costruttivi I risultati dello studio RCT hanno dimostrato migliore aderenza alla tecnica per coloro che hanno visto il video e questo conferma analoghe conclusioni di alcuni studi osservazionali condotti negli ultimi anni. Lo strumento video rappresenta dunque un’importante opportunità che lo studente ha per supportare l’apprendimento ed incoraggia il nostro Corso di Laurea a proseguire nello sviluppo del progetto “Videoteca delle tecniche infermieristiche”. BIBLIOGRAFIA Bennett P, Glover P. Video streaming: implementation and evaluation in an undergraduate nursing program. Nurse Education Today [serial on the Internet]. (2008, Feb), [cited May 6, 2009]; 28(2): 253-258. Available from: CINAHL. Green S, Voegeli D, Harrison M, Phillips J, Knowles J, Weaver M, et al. Evaluating the use of streaming video to support student learning in a first-year life sciences course for student nurses. Nurse Education Today [serial on the Internet]. (2003, May), [cited May 6, 2009]; 23(4): 255-261. Available from: CINAHL. Shephard K L. Questioning, promoting and evaluating the use of streaming video to support student learning. British Journal of Educational Technology; 2003. Vol 34 n. 3
Innovare la formazione alle cure: strategie, strumenti e prospettive
Torino
26-29 Maggio 2010
1-2
86
86
formazione; area critica; filmati
Ruffinengo C; Salina L; Massariello P; Garrino L; Favale S; Charrier L; Martin B; Dimonte V
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2318/79406
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact