Edible coatings su frutta di IV gamma: prime osservazioni