La ricerca ha indagato in un campione di 150 bambini e ragazzi di età compresa fra i 6 e i 14 anni e rispettivi genitori la percezione di genitori e figli in merito alle implicazioni dell’uso dei videogiochi dal punto di vista cognitivo, educativo, sociale e relazionale.

Dimensioni psicologiche ed educative dell'attività videoludica: genitori e figli a confronto.

ARACE, Angelica;OCCELLI, Cristiano;PRINO, LAURA ELVIRA
2008

Abstract

La ricerca ha indagato in un campione di 150 bambini e ragazzi di età compresa fra i 6 e i 14 anni e rispettivi genitori la percezione di genitori e figli in merito alle implicazioni dell’uso dei videogiochi dal punto di vista cognitivo, educativo, sociale e relazionale.
XII Convegno Nazionale della Sezione di Psicologia dello Sviluppo
Padova
20-22 settembre
Convegno Nazionale della Sezione di Psicologia dello Sviluppo. Sintesi dei contributi.
Università di Padova
228
228
Videogiochi; Confronto genitori-figli; Aspetti psicologici dell'attività videoludica
A. ARACE; C. OCCELLI; L.E. PRINO
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/132604
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact