La plasticità cerebrale è un fenomeno che permette al SNC di adattarsi agli stimoli ambientali con la conseguente modulazione di vari circuiti, compresi quelli che regolano l’ansia e la memoria. Abbiamo recentemente dimostrato che il recettore Y1R per il neuropeptide Y (NPY) è un bersaglio attraverso il quale le cure materne regolano l’ansia negli adulti. Le cure materne upregolano il gene Npy1r nel sistema limbico, inducendo conseguenze a lungo termine nel comportamento mediato da NPY/Y1R. Il risultato è che l’inattivazione condizionale del gene Npy1r nei neuroni eccitatori limbici aumenta l’ansia solo nei maschi che hanno ricevuto molte cure materne. In questo lavoro abbiamo studiato il ruolo del Y1R in seguito alla modulazione della plasticità cerebrale operata dalle cure materne. Sono stati analizzati dei marker della plasticità nell’ippocampo e nella corteccia prefrontale di topi controllo e Npy1r KO cresciuti da madri che forniscono alte (FVB/J) o basse (C57/6J) cure materne. Abbiamo trovato che lo spessore delle reti perineurali, strutture che avvolgono e stabilizzano alcuni neuroni, è inferiore negli animali di controllo cresciuti da madri FVB/J ed aumenta nei KO e negli animali che hanno ricevuto meno cure materne. Questi dati suggeriscono che l’inattivazione del gene Npy1r nei neuroni eccitatori conduce ad una diminuzione della plasticità che dipende dalle condizioni ambientali peri-natali.

Il gene Npy1r influenza la struttura dell reti perineurali nel Sistema limbico

MELE, PAOLO;LONGO, ANGELA;BERTOCCHI, Ilaria;ROSSI, Ferdinando;CARULLI, Daniela;EVA, Carola Eugenia
2014

Abstract

La plasticità cerebrale è un fenomeno che permette al SNC di adattarsi agli stimoli ambientali con la conseguente modulazione di vari circuiti, compresi quelli che regolano l’ansia e la memoria. Abbiamo recentemente dimostrato che il recettore Y1R per il neuropeptide Y (NPY) è un bersaglio attraverso il quale le cure materne regolano l’ansia negli adulti. Le cure materne upregolano il gene Npy1r nel sistema limbico, inducendo conseguenze a lungo termine nel comportamento mediato da NPY/Y1R. Il risultato è che l’inattivazione condizionale del gene Npy1r nei neuroni eccitatori limbici aumenta l’ansia solo nei maschi che hanno ricevuto molte cure materne. In questo lavoro abbiamo studiato il ruolo del Y1R in seguito alla modulazione della plasticità cerebrale operata dalle cure materne. Sono stati analizzati dei marker della plasticità nell’ippocampo e nella corteccia prefrontale di topi controllo e Npy1r KO cresciuti da madri che forniscono alte (FVB/J) o basse (C57/6J) cure materne. Abbiamo trovato che lo spessore delle reti perineurali, strutture che avvolgono e stabilizzano alcuni neuroni, è inferiore negli animali di controllo cresciuti da madri FVB/J ed aumenta nei KO e negli animali che hanno ricevuto meno cure materne. Questi dati suggeriscono che l’inattivazione del gene Npy1r nei neuroni eccitatori conduce ad una diminuzione della plasticità che dipende dalle condizioni ambientali peri-natali.
XVIII CONGRESSO Nazionale della Società Italiana di NeuroPsicoFarmacologia
Torino
3-6/giugno/2014
Facts news and views vol 11 numero speciale XVIII congresso
228
228
Mele P; Longo A; Berbotto S; Bertocchi I; Rossi F; Carulli D; Eva C
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/2318/151825
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact