Le tematiche "Ambiente, Internazionalizzazione, Sistemi, Merci ed Energia" sono state esaminate con particolare riferimento ai seguenti approfondimenti: Ambiente. Il tema dell’ambiente è stato trattato riferendosi all’uso ed alle trasformazioni delle risorse ed alle implicazioni ambientali dei prodotti e dei servizi. Metodi quali la valutazione del ciclo di vita ambientale o l’ecodesign sono stati applicati ai vari settori economici così come vi è stata una diffusa applicazione di modelli di simulazione. Internazionalizzazione. Operatori economici e consumatori si trovano sempre più a dover interagire in un mercato che valica i confini nazionali. Con il termine “internazionalizzazione” si vuole designare un ambito di studio che contempla diverse tematiche di interesse tipicamente merceologico quali l’etichettatura dei prodotti (disposizioni cui gli operatori nazionali devono conformarsi per esportare i loro prodotti all’estero ed indicazioni che i consumatori nazionali e comunitari devono poter trovare sulle etichette dei beni che si accingono ad acquistare), il commercio elettronico, gli strumenti predisposti dall’Agenzia delle Dogane anche in riferimento alla provenienza delle merci etc. Sistemi. Il collegamento sistemico è uno dei punti di forza delle Scienze Merceologiche. Il dialogo sviluppato tra Chimici ed Economisti, prevalentemente Economisti aziendali, ha permesso di sviluppare lavori multidisciplinari ed un’attitudine al dialogo con varie discipline. Tra i sistemi più diffusi ed attinenti alle Scienze Merceologiche, che hanno beneficiato di questa visione d’insieme, vi sono i Sistemi di Gestione per la Qualità (ISO 9001:2000), i Sistemi di Gestione ambientale (EMAS ed ISO 14001:2004), i Sistemi per la Salute e la Sicurezza (OHSAS 18001:2007) ed i Sistemi per la sicurezza alimentare (ISO 22000:2005). Merci. La caratterizzazione delle merci, tema fondante il settore scientifico disciplinare “Scienze Merceologiche”, rinnova nel tempo la sua importanza. Nuove tecniche analitiche per contrastare meccanismi che alterano la trasparenza delle transazioni commerciali e nuove proposte operative sono il campo di studio che i Merceologi continuano a coltivare con soddisfazione, a supporto delle attività produttive e commerciali e nell’interesse dei consumatori. Energia. La merce energia costituisce un tema tradizionale dei Merceologi. Esso si è rivolto inizialmente ai combustibili fossili evolvendo attraverso lo studio delle fonti rinnovabili e successivamente attraverso l’analisi delle opportunità offerte dalle varie fonti. Il tema dell’Energia si ripropone oggi in tutta la sua importanza. La sessione permetterà di fare il punto sulle principali ricerche che vedono un rinnovato interesse verso lo sfruttamento dell’atomo. Questi attuali argomenti, apparentemente propri degli studi merceologici del terzo millennio, in realtà trovano le radici (riprendono e completano) in quanto scritto da Vittorio Villavecchia (1859-1937) nella prefazione del suo Dizionario di Merceologia (1896), pietra miliare della letteratura merceologica. In quella occasione, infatti, egli dichiarava che il “libro essenzialmente pratico” ed alla portata di diversi soggetti (industriali, commercianti ed ufficiali tecnici dello Stato) racchiudeva “succintamente tutto quanto si riferisce alle svariatissime e numerose merci, che sono oggidì oggetto di traffico e di commercio”. Il testo contiene “tutto quanto concerne i caratteri esteriori, le proprietà fisiche e chimiche, la composizione, la provenienza, il modo di estrazione o di produzione, le diverse qualità, le sofisticazioni, le alterazioni, i saggi caratteristici, il modo di imballaggio, gli usi delle materie prime o gregge e dei prodotti manufatti che da queste materie derivano”. I lavori raccolti nei due volumi si pongono l’obiettivo di integrare e di confrontare i contributi delle Scienze Merceologiche sulle diverse tematiche anche con quelli di altri settori scientifici e con le dottrine di coloro che, a vario titolo, operano in ambito nazionale ed internazionale.

Ambiente, Internazionalizzatone, Sistemi, Merci, Energia

PERCIVALE, Franco;VARESE, Erica;
2009

Abstract

Le tematiche "Ambiente, Internazionalizzazione, Sistemi, Merci ed Energia" sono state esaminate con particolare riferimento ai seguenti approfondimenti: Ambiente. Il tema dell’ambiente è stato trattato riferendosi all’uso ed alle trasformazioni delle risorse ed alle implicazioni ambientali dei prodotti e dei servizi. Metodi quali la valutazione del ciclo di vita ambientale o l’ecodesign sono stati applicati ai vari settori economici così come vi è stata una diffusa applicazione di modelli di simulazione. Internazionalizzazione. Operatori economici e consumatori si trovano sempre più a dover interagire in un mercato che valica i confini nazionali. Con il termine “internazionalizzazione” si vuole designare un ambito di studio che contempla diverse tematiche di interesse tipicamente merceologico quali l’etichettatura dei prodotti (disposizioni cui gli operatori nazionali devono conformarsi per esportare i loro prodotti all’estero ed indicazioni che i consumatori nazionali e comunitari devono poter trovare sulle etichette dei beni che si accingono ad acquistare), il commercio elettronico, gli strumenti predisposti dall’Agenzia delle Dogane anche in riferimento alla provenienza delle merci etc. Sistemi. Il collegamento sistemico è uno dei punti di forza delle Scienze Merceologiche. Il dialogo sviluppato tra Chimici ed Economisti, prevalentemente Economisti aziendali, ha permesso di sviluppare lavori multidisciplinari ed un’attitudine al dialogo con varie discipline. Tra i sistemi più diffusi ed attinenti alle Scienze Merceologiche, che hanno beneficiato di questa visione d’insieme, vi sono i Sistemi di Gestione per la Qualità (ISO 9001:2000), i Sistemi di Gestione ambientale (EMAS ed ISO 14001:2004), i Sistemi per la Salute e la Sicurezza (OHSAS 18001:2007) ed i Sistemi per la sicurezza alimentare (ISO 22000:2005). Merci. La caratterizzazione delle merci, tema fondante il settore scientifico disciplinare “Scienze Merceologiche”, rinnova nel tempo la sua importanza. Nuove tecniche analitiche per contrastare meccanismi che alterano la trasparenza delle transazioni commerciali e nuove proposte operative sono il campo di studio che i Merceologi continuano a coltivare con soddisfazione, a supporto delle attività produttive e commerciali e nell’interesse dei consumatori. Energia. La merce energia costituisce un tema tradizionale dei Merceologi. Esso si è rivolto inizialmente ai combustibili fossili evolvendo attraverso lo studio delle fonti rinnovabili e successivamente attraverso l’analisi delle opportunità offerte dalle varie fonti. Il tema dell’Energia si ripropone oggi in tutta la sua importanza. La sessione permetterà di fare il punto sulle principali ricerche che vedono un rinnovato interesse verso lo sfruttamento dell’atomo. Questi attuali argomenti, apparentemente propri degli studi merceologici del terzo millennio, in realtà trovano le radici (riprendono e completano) in quanto scritto da Vittorio Villavecchia (1859-1937) nella prefazione del suo Dizionario di Merceologia (1896), pietra miliare della letteratura merceologica. In quella occasione, infatti, egli dichiarava che il “libro essenzialmente pratico” ed alla portata di diversi soggetti (industriali, commercianti ed ufficiali tecnici dello Stato) racchiudeva “succintamente tutto quanto si riferisce alle svariatissime e numerose merci, che sono oggidì oggetto di traffico e di commercio”. Il testo contiene “tutto quanto concerne i caratteri esteriori, le proprietà fisiche e chimiche, la composizione, la provenienza, il modo di estrazione o di produzione, le diverse qualità, le sofisticazioni, le alterazioni, i saggi caratteristici, il modo di imballaggio, gli usi delle materie prime o gregge e dei prodotti manufatti che da queste materie derivano”. I lavori raccolti nei due volumi si pongono l’obiettivo di integrare e di confrontare i contributi delle Scienze Merceologiche sulle diverse tematiche anche con quelli di altri settori scientifici e con le dottrine di coloro che, a vario titolo, operano in ambito nazionale ed internazionale.
Celid
1 e 2
1
1453
9788876618734
Ambiente; Internazionalizzazione; Sistemi; Merci; Energia
Franco Percivale; Erica Varese; Maria Teresa Arese
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
copertina vol 1.pdf

Accesso riservato

Tipo di file: PDF EDITORIALE
Dimensione 400.3 kB
Formato Adobe PDF
400.3 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia
copertina vol 2.pdf

Accesso riservato

Tipo di file: PDF EDITORIALE
Dimensione 398.44 kB
Formato Adobe PDF
398.44 kB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2318/78085
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact