Il contributo del paziente esperto nella formazione delle professioni di cura