La modalità didattica ed educativa connota in modo differente ogni insegnante e ha ricadute sul rendimento scolastico, sull’impegno e sul comportamento in aula degli alunni (Hamre, et al., 2007; Howes et al., 2008). Nel contesto statunitense, Pianta, La Paro e Hamre (2008) hanno messo a punto il Classroom Assessment Scoring System (CLASS), un metodo osservativo che permette di fornire un feedback diretto sulle pratiche didattiche e educative attuate in classe consentendo di studiare la relazione tra modalità didattiche e educative e sviluppo sociale e scolastico degli studenti. Il CLASS in particolare indaga tre domini: Supporto emotivo, Organizzazione dell’aula e Supporto didattico. Ogni dimensione viene valutata su una scala a 7 punti (da 1, minimamente caratteristico, a 7, molto caratteristico). Obiettivo di questo contributo è descrivere le caratteristiche psicometriche, verificare la presenza di accordo inter osservatore e fornire preliminari prove di validità nel contesto italiano dello strumento CLASS.

Contributo alla validazione italiana del Classroom Assessment Scoring System (CLASS)

Claudio Longobardi;Tiziana Pasta;Michele Settanni;Laura Elvira Prino;Francesca Giovanna Gastaldi
2013

Abstract

La modalità didattica ed educativa connota in modo differente ogni insegnante e ha ricadute sul rendimento scolastico, sull’impegno e sul comportamento in aula degli alunni (Hamre, et al., 2007; Howes et al., 2008). Nel contesto statunitense, Pianta, La Paro e Hamre (2008) hanno messo a punto il Classroom Assessment Scoring System (CLASS), un metodo osservativo che permette di fornire un feedback diretto sulle pratiche didattiche e educative attuate in classe consentendo di studiare la relazione tra modalità didattiche e educative e sviluppo sociale e scolastico degli studenti. Il CLASS in particolare indaga tre domini: Supporto emotivo, Organizzazione dell’aula e Supporto didattico. Ogni dimensione viene valutata su una scala a 7 punti (da 1, minimamente caratteristico, a 7, molto caratteristico). Obiettivo di questo contributo è descrivere le caratteristiche psicometriche, verificare la presenza di accordo inter osservatore e fornire preliminari prove di validità nel contesto italiano dello strumento CLASS.
XXVI CONGRESSO AIP SEZIONE DI PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E DELL’EDUCAZIONE
Milano
19-21 settembre 2013
Atti
Vita e Pensiero
118
119
9788834326572
http://www.aipass.org
Teacher-child relationship; School Psychology; validation
Claudio Longobardi; Tiziana Pasta; Michele Settanni; Laura Elvira Prino; Francesca Giovanna Gastaldi
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Preatti_XXVICongrAIPsviedu.pdf

Accesso riservato

Tipo di file: MATERIALE NON BIBLIOGRAFICO
Dimensione 2.97 MB
Formato Adobe PDF
2.97 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/2318/138264
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact